Chi siamo

 

Fondata nel 2004 da un nucleo di intellettuali e cultori di storia, la Società storica del Sannio cerca di colmare uno specifico vuoto culturale della città sannita. Non a caso essa si richiama nell'intestazione ad un organismo creato – quasi un un secolo fa – all'estinta Società Storica che era stata promossa nel 1922 da Enrico Cocchia, Antonio Mellusi, Antonio Jamalio e Alfredo Zazo, la cui primaria attività consistette nel redigere gli Atti di un "Archivio storico” assieme agli “Annali della Società storica” (questi ultimi integralmente ristampati dall'editrice Torre della Biffa, in tempi recenti). La ripresa dell'associazione è avvenuta per iniziativa di Gianandrea de Antonellis che attualmente ricopre la carica di presidente. Adesso la nuova Società storica del Sannio si pone l’obiettivo di contribuire ad ogni tipo di studi tesi a coltivare la memoria storica del territorio e nello stesso tempo onorare figure del passato che hanno onorato la civiltà sannita.

La nuova Società storica del Sannio sta inoltre realizzando una Biblioteca specializzata di storia, dotata di oltre seimila titoli tra volumi opuscoli e periodici sia a carattere scientifico sia a carattere letterario, la cui base è costituita dal patrimonio librario di Giacomo de Antonellis - giornalista professionista, scrittore. bibliofilo - che ha lavorato in campo editoriale per diversi decenni fondando tra l'altro a Milano il Club di Autori Indipendenti.

L'organismo aderisce alla Fondazione IEREF, Institut Européen pour la Recherche et la Formation, con sedi a Bruxelles, Parigi e Roma, presieduta da Gianandrea de Antonellis. 

 

Contatti  

Società storica del Sannio
Palazzo Isernia al corso Garibaldi (già Strada Magistrale) 95
82100 Benevento  BN
Tel. 0824.53464
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.